Immaginiamo

la lirica di domani

Conversazione

sul teatro d'opera 

di domani,

fra tradizione

e innovazione

1/1

OPERA FUTURA

Opera Futura è il primo osservatorio italiano indipendente dell’opera lirica.

 

Nato dall’iniziativa di una nuova generazione di professionisti del teatro e della musica (manager/artisti/operatori), mossi da una forte spinta innovatrice e rigeneratrice, Opera Futura si propone di alimentare e potenziare un dibattito aperto, positivo, inclusivo per la costruzione di nuove idee, modelli e strategie per lo sviluppo e la crescita del teatro d’opera di domani.

 

Attraverso lo studio, la ricerca, la raccolta dati, l’ascolto e il confronto sinergico anche con esperti del mondo dell’innovazione tecnologica e digitale, della comunicazione e del marketing, della finanza e della filantropia, dello sviluppo sostenibile e della responsabilità sociale, l’Osservatorio punta a diventare un interlocutore di riferimento per l’intero ecosistema italiano dell’opera (istituzioni, fondazioni e professionisti).

 

Opera Futura promuove i valori e i principi dell’eccellenza professionale, della parità di genere e delle pari opportunità, proponendo un approccio intergenerazionale e multiculturale a sostegno di una visione artistica e sociale aperta, partecipata e condivisa.

 

ambiti di intervento

INNOVAZIONE E TRADIZIONE

L’importanza della salvaguardia del patrimonio artistico, la tutela delle tradizioni e la difesa dell’identità culturale di fronte all’urgenza di innovare codici e linguaggi, la necessità di creare nuove opportunità di sviluppo e l’esigenza di rigenerare valori.

GOVERNANCE E MODELLI GESTONALI

Leadership culturale, meritocrazia e pari opportunità per la definizione di nuovi modelli organizzativi, processi di cambiamento e crescita del potenziale professionale. 

INNOVAZIONE SOCIALE 
FILANTROPIA

SVILUPPO SOSTENIBILE

Verso una nuova alleanza tra istituzioni e privati: una visione altra per sostenere organizzazioni e progetti in maniera partecipata ed integrata. 

SENSIBILIZZAZIONE
E PARTECIPAZIONE

Il teatro d’opera come attivatore di cittadinanza: riscoprire e ripensarne la missione sociale.

DIPLOMAZIA CULTURALE

Il linguaggio dell’opera per la promozione di una cultura della pace, che favorisca la cooperazione, la solidarietà e il rispetto reciproco tra cittadini, comunità e nazioni.

Leadership,

progettazione,

creatività:

per un nuovo 

sviluppo

della lirica

1/1
 
 

IDEATORI E SOCI FONDATORI

Paolo Petrocelli, manager culturale

 

Sesto Quatrini, direttore d'orchestra

 

Maddalena Massafra, manager culturale

CO - FONDATORI

Andrea Bernard, regista

Fabio Massimo Capogrosso, compositore

Raffaella Lupinacci, cantante lirica

Rosa Feola, cantante lirica

Vittorio Montalti, compositore

Raffaele Pe, cantante lirico

Marco Filippo Romano, cantante lirico

Giorgio Sangati, regista

Enea Scala, cantante lirico

Sofia Vannini, costumista

Sergio Vitale, cantante lirico

 

ADVISOR

 

Silvia Angeli, Fashion&Luxury Manager - Art&Culture Advisor

 

Salvatore Barbera, Founder & CEO, Latte Creative 

 

Elena Borin, Direttore Master in Arts and Cultural Management, Burgundy School of Business

 

Giovanni De Niederhäusern, Senior Vice President, Architecture, Pininfarina

Francesca Lanzara, Global Account LinkedIn

Gaia Ottaviano, Senior Strategic Planner, Ogilvy

Adama Sanneh, Co - Founder & CEO, Moleskine Foundation

 

Saverio Schiano, Senior Partner, Pinterest Italia

 

Enrica Sighinolfi, Head of New Proposition Initiatives, Credit Suisse

 

Diva Tommei, Director, EIT Digital Node Italy 

PARTNER

 

Latte Creative 

 

 

 

TEAM 

Paolo Petrocelli, Coordinatore

 

Maddalena Massafra, Responsabile Comunicazione e Partnership

 

newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere comunicazioni ed inviti ad iniziative e attività di Opera Futura. Cliccando su Iscriviti acconsenti al trattamento dei dati secondo l’informativa privacy 
MENU
CONTACT
SOCIAL
  • Facebook
  • Instagram
  • Black Icon LinkedIn

© 2020 Opera Futura. Tutti i diritti riservati